Circolo Ufficiali Marina Mercantile - Riposto

Corso Italia, 70 - 95018 RIPOSTO (CT) - Tel. 095 934319 - E_mail: copani@artemare.it 

                                                                                                                                  Hit Counter

Home ] Su ]

 

 

Oggetto: “Modellismo navale” – XVII edizione - Sezione del Premio nazionale Artemare 2010

 

La Commissione giudicatrice del concorso di “Modellismo navale statico”, XVII edizione - composta da: dott Salvatore Lizzio, Presidente, Cap.d.m. Francesco Venuto, Carpentiere Rosario Pappalardo, Cap l.c. Angelo Leonardi, Cap.d.m. Salvatore Marano – ha così deciso:«   »

 

SEGNALAZIONE

AUTORE: Nino Castorina di Acitrezza -

OPERA: "May Flower – Nave inglese del 1620"

Il modello presentato dimostra una discreta esecuzione tecnica da parte dell’autore

ed è meritevole di questa segnalazione, che vuole essere una conferma

del buon lavoro dell’autore.”

    

 

Segnalazione

AUTORE: Luigi Strano di Acireale

 OPERA: "Veliero a tre alberi"

“Il modello presentato dimostra una discreta esecuzione 
tecnica da parte dell’autore ed è meritevole di questa 
segnalazione, che vuole essere una conferma 
del buon lavoro dell’autore.”

 

TERZO PREMIO

OPERA:"Gozzo Eoliano – Per pesca con tremaglia" - AUTORE: Carmelo Longo di Acicastello.

 “Il modello a cui la giuria conferisce il terzo premio, 
oltre ad essere una fedele riproduzione di un gozzo eoliano, 
emana  un fascino tutto particolare che solo un bravo 
modellista riesce a conferire.”

     

 

SECONDO PREMIO
OPERA: "Motopeschereccio per la pesca con il cianciolo” - 
AUTORE: Paolo Ganesio di Acitrezza
 “L'elevata cura nella realizzazione ed assemblaggio dei vari componenti, 
l'indiscussa attendibilità nella riproduzione dei minimi particolari, 
l’accuratezza nell'allestimento dello scafo e dei ponti, induce la giuria 
ad assegnare a questo modello il secondo premio”.

         

 

PRIMO PREMIO
OPERA: “ Sardara catanese” - 
AUTORE: Salvatore Finocchiaro di Acicatena
 “Al modello della ‘Sardara catanese’ la giuria assegna il primo premio 
per la sua accurata fedeltà riproduttiva, per la scelta dei materiali 
di alto pregio utilizzati e, soprattutto, per le decorazioni del modello 
che rispecchiano esattamente quelle tradizionali di tali barche”.